Blog: http://IlMondo.ilcannocchiale.it

Come medicare il cordone ombelicale

Tutti o quasi tutti sappiamo cosa sia il cordone ombelicale e a cosa serva (per chi volesse una veloce ripetizione segnaliamo questo sito: conservazione-cordone-ombelicale.net ). ciò che molti non sanno, incluse molte donne e mamme è cosa accadrà una volta tagliato il cordone ombelicale e come ci si dve comportare ai fini della medicazione del bambino.

Subito dopo il taglio, resta un residuo di corone denominato moncone ombelicale che cadrà spontaneamente a seguito di un processo essiccamento chiamato mummificazione, tra il il 7° e il 14° giorno dalla nascita. Non si esclude che possa avvenire anche prima o dopo.

Una volta caduto, il moncone provocherà una ferita ombelicale che si ritrarrà verso l'interno fino a formare l'ombelico. I tempi cicatrizzazione variano dai due agli otto giorni e durante questi giorni è importante prestare particolare attenzione alla cura e all'igiene del bambino in quella particolare zona, sia per agevolare l'essiccamento sia per evitare che possano manifestarsi infezioni legate a germi.

La medicazione dovrà essere effettuata 2-3 volte al giorno e ogni qualvolta la ferita venga a contatto con urine e feci.

Agire rispettando poche e semplici regole:

Una volta caduto il moncone è necessario proseguire le medicazioni ancora per qualche giorno con garze e disinfettante coprendo bene la parte con una garza asciutta per evitare il contatto diretto con il pannolino.

Pubblicato il 18/10/2012 alle 17.42 nella rubrica Notizie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web